Spaccio di droga a domicilio (immagini di repertorio)
Spaccio di droga a domicilio (immagini di repertorio)

Napoli, 16 ottobre 2021 - Il cliente aveva bisogno di droga ma non poteva uscire, la misura degli arresti domiciliari a cui era sottoposto glielo impediva. A quel punto scatta la consegna a domicilio, ma qualcosa va storto. Non appena il pusher è entrato nell’abitazione in contemporanea sono arrivati anche i carabinieri per il normale controllo quotidiano: i militari dovevano verificare la presenza del detenuto nell'appartamento. E così la cessione di droga avviene in diretta praticamente davanti ai militari, per il pusher 27enne che aveva ceduto una dose di cocaina al proprietario di casa sono scattate le manette. A casa dello spacciatore i carabinieri hanno trovato e sequestrato 1 sfollagente in metallo, 2 frangi-vetro e 2 coltelli a serramanico oltre ad una dose di hashish.