Un carro attrezzi all'opera: a Napoli saranno 25 in più
Un carro attrezzi all'opera: a Napoli saranno 25 in più

Napoli, 9 giugno 2021 – Venticinque nuovi carri attrezzi a disposizione del Comune di Napoli per disincentivare i cittadini alla sosta selvaggia e al non rispetto delle regole sui parcheggi. Con l’obbiettivo di sensibilizzare all'osservanza delle norme di circolazione e sosta stradale, è stato avviato oggi il nuovo servizio di rimozione veicoli operativo a Napoli, con oltre 25 nuovi mezzi a disposizione delle autorità locali.

Lotta alla sosta selvaggia

I nuovi carri attrezzi serviranno anzitutto per contrastare i fenomeni delle doppie file e della sosta selvaggia, per impedire i parcheggi nelle aree pedonali o su posteggi e scivoli per le persone con disabilità, e per agevolare il transito di mezzi di soccorso e trasporto pubblico.

"I carri attrezzi come strumenti di tutela – ha dichiarato l'assessora alla Sicurezza Urbana Alessandra Clemente - rappresentano un primo passo verso la realizzazione di un piano pubblico per migliorare la vita dei cittadini attraverso una migliore mobilità in città. I carri attrezzi, nella rimozione di auto in sosta vietata, agiscono a tutela di persone con disabilità, dei mezzi di soccorso, della viabilità e del decoro urbano".