27 gen 2022

Scuola dell'obbligo, 12 genitori denunciati per assenze dei figli: avevano paura del Covid

Mamme e papà di 6 studenti delle medie, che non hanno mai frequentato tra settembre e dicembre, convocati dai carabinieri. Allertati i servizi sociali

featured image
Covid, fenomeno della dispersione scolastica

Napoli, 27 gennaio 2022 - Scuola dell'obbligo: 12 genitori, tra mamme e papà di 6 giovani, sono stati denunciati per non aver ottemperato all'obbligo. Alcune famiglie avevano deciso di non frequentare gli istituti per paura del Covid 19.
I Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno denunciato a Sant'Antimo (Napoli) 12 genitori i cui 6 figli non hanno frequentato la scuola nel periodo tra settembre e dicembre. Nel corso della verifica delle posizioni degli studenti presso i relativi istituti di formazione svolta dai militari del Comando provinciale di Napoli nelle zone di Giugliano e comuni limitrofi, è emerso il caso di 6 ragazzi iscritti alla scuola media che non hanno frequentato le lezioni per tre mesi. 
I militari hanno convocato i 12 genitori e li hanno denunciati a piede libero.  
Il fenonemo della dispersione scolastica rispetto alla scuola dell'obbligo non è nuovo ma è incrementato a causa della paura del Covid. Tra mamme e papà, infatti, c'è chi non sapeva affatto che il proprio figlio non andasse a scuola e chi ha ammesso la propria responsabilità, riferendo di aver paura che il bambino potesse contrarre il Covid-19.
Due alunne invece, bocciate due volte, non frequentavano le lezioni perché si vergognavano ad andare a scuola con ragazzini più piccoli di loro: i genitori hanno dichiarato di non esserne al corrente. I nuclei familiari sono stati segnalati agli assistenti sociali del Comune per intraprendere un percorso rieducativo.  

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?