3 feb 2022

Napoli, sciopero dei mezzi 4 febbraio 2022: orari e fasce garantite

Braccia incrociate per quattro ore: dalle 11.30 alle 15.30 per i mezzi dell’Anm, dalle 18.30 alle 22.30 per i mezzi Eav. Fasce di garanzia rispettate

Sciopero trasporti pubblici Napoli (foto d'archivio)
Sciopero trasporti pubblici Napoli (foto d'archivio)

Napoli, 3 febbraio 2022 - Stop per 4 ore domani venerdì 4 febbraio, al trasporto pubblico locale a Napoli. È quanto annunciano Anm ed Eav che, nelle rispettive note aziendali, confermano il rispetto delle fasce di garanzia invitando gli utenti a seguire tutte le indicazioni su corse e orari sui rispettivi siti internet e profili social.

In particolare, Anm spiega che lo sciopero è stato indetto dal sindacato Usb e le quattro ore di astensione dal lavoro sono previste dalle 11:30 alle 15:30.

Metro Linea 1

Ultima corsa del mattino garantita da Piscinola alle 10:54 e da Garibaldi alle 10:52. Il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana da Piscinola alle 16:16 e da Garibaldi alle 16:56.

Funicolari, Chiaia, Centrale e Montesanto

Ultima corsa del mattino garantita alle 11:10. Il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana delle 15:50. Per l'impianto di Mergellina, chiuso, attivo il servizio navetta 621 che segue le fasce di garanzia dei bus.

In superficie: tram, bus e filobus

Stop al servizio dalle 11:30 alle 15:30. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima l'inizio dello sciopero per riprendere circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

Alla base dello sciopero, spiegano da Anm, "programmazione di un piano economico di investimento mirato al superamento della criticità strutturale dei servizi pubblici essenziali del Paese: trasporti, scuola e sanità. Interruzione del criterio di spreco dei soldi pubblici attraverso appalti e subappalti ad aziende che offrono servizi di scarsa qualità e lavoro sottopagato".

L'Ente autonomo Volturno ricorda che lo stato di agitazione è stato proclamato da Usb, a livello nazionale, e da Faisa-Cisal, Confail-Faisa a livello aziendale. In questo ultimo caso l'astensione sarà dalle 18:30 alle 22:30. Diverse le motivazioni annunciate dai sindacati. Per Usb: per una programmazione delle politiche governative per il superamento delle criticità strutturali dei servizi pubblici; per Faisa-Cisal: sulle disposizioni organizzative UO Security di Eav, turni personale viaggiante e macchina linee Flegree e Vesuviane; per Caonfail-Faisa: in riferimento al programma di esercizio in vigore dal 6 dicembre 2021.

Gli spostamenti garantiti sulle Linee Vesuviane

Ultime partenze da Napoli per Sorrento 18:18 - per Sarno 18:28 - per Baiano 18:26 - per Poggiomarino 18:11 - per Torre d Greco via C.D. 17:50.

Ultime partenze garantite verso Napoli: da Sorrento 18:24 - da Sarno 18:10 - da Baiano 17:44 - da Poggiomarino 18:04 - da Torre del Greco via C.D. 17:49.

Per le Linee Flegree - Cumana e Circumflegrea, ultime partenze garantite: da Montesanto per Torregaveta 18:21 - da Montesanto per Licola 18:24 - da Torregaveta per Montesanto 18:14 - da Licola per Montesanto 18:20.

Per le Linee Suburbane ultime partenze da Napoli per Benevento alle 18:00, sarà effettuata anche la corsa delle 21:13 da Napoli per Benevento in quanto garantita; da Napoli per Piedimonte alle 17:20 e, poi, perchè garantita quella delle 20:30.

Per Napoli da Benevento 17:41 e 18:49 (garantita) e per Napoli da Piedimonte ultima partenza alle 17:21. Infine, per la Linea Metropolitana Piscinola-Aversa ultime partenze garantite: da Aversa per Piscinola alle 19:30 e da Piscinola per Aversa alle 19:45.

Non saranno, invece, garantite, nel corso delle ore di sciopero, le corse dei servizi autobus. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?