Dipendenti Asia verso lo sciopero
Dipendenti Asia verso lo sciopero

Napoli, 27 settembre 2021 – Stato di agitazione per il personale dipendente di Asia Napoli spa, l'azienda integrata che effettua i servizi di igiene ambientale per il Comune di Napoli. Si è svolta questa mattina 27 settembre alla prefettura di Napoli una riunione sullo stato di agitazione dei lavoratori convocata dopo la proclamazione di una giornata di sciopero dei dipendenti per il prossimo 11 ottobre. Alla riunione hanno partecipato l'assessora alle Politiche sociali Donatella Chiodo, l'assessore alle Politiche del lavoro Giovanni Pagano, l'assessore al Patrimonio, Enrico Panini, il capo di Gabinetto del sindaco, Ernesto Pollice, la presidente di Asia Napoli spa, Maria De Marco e l'amministratore delegato Claudio Crivario, le sigle sindacali per la Fp Cgil, Maria Manocchio, per la Fit Cisl, Ciro Bernardo, per Uiltrasporti, Fabio Gigli e Giosuè Maggio, per la Fiadel, Vittorio d'Albero, per la Flia, Pasquale Marino, per la Filas, Francesco Napolitano e Oreste Staiano. Nel corso della riunione sono state affrontate le problematiche sollevate dalle stesse organizzazioni sindacali e relative, principalmente, "alle difficoltà di interlocuzione tra parti sociali e azienda". Il prefetto, Marco Valentini, ha sottolineato "la necessità di una positiva soluzione della vertenza e, tenuto conto del rilievo che la tematica della raccolta dei rifiuti assume nel contesto dell'area metropolitana di Napoli, ha dato ampia disponibilità all'attivazione di un tavolo presso la prefettura, in cui saranno affrontati i principali temi posti dalle organizzazioni sindacali, la cui convocazione della prima riunione avverrà a breve".