quotidiano nazionale
21 mag 2022

Napoli, rapine in sequenza: 4 colpi in poche tra Caivano e Afragola

Via gli incassi giornalieri negli esercizi commerciali nel mirino dei criminali. Forse in azione la stessa banda, indagini dei carabinieri di Casoria 

21 mag 2022
(DIRE) Roma, 16 mag. - Al fine di contrastare il fenomeno dei furti, il Comando Provinciale di Roma ha pianificato un dispositivo di controllo finalizzato a prevenirli. In tale contesto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato in flagranza due uomini, di 32 e 24 anni, gravemente indiziati di tentato furto aggravato di una batteria di un'auto ibrida parcheggiata in strada, nel quartiere Laurentino. I Carabinieri sono intervenuti in via Giunio Antonio Resti, nel corso della notte, dove sono state segnalate due persone che armeggiavano su un'auto in sosta. Giunti dopo pochi minuti, i Carabinieri hanno sorpreso i due indagati intenti a smontare il pacco batteria di una Toyota ibrida parcheggiata. Gli attrezzi trovati in possesso dei due, sono stati sequestrati, e gli arrestati condotti presso le aule di piazzale Clodio dove l'arresto
Carabinieri
(DIRE) Roma, 16 mag. - Al fine di contrastare il fenomeno dei furti, il Comando Provinciale di Roma ha pianificato un dispositivo di controllo finalizzato a prevenirli. In tale contesto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato in flagranza due uomini, di 32 e 24 anni, gravemente indiziati di tentato furto aggravato di una batteria di un'auto ibrida parcheggiata in strada, nel quartiere Laurentino. I Carabinieri sono intervenuti in via Giunio Antonio Resti, nel corso della notte, dove sono state segnalate due persone che armeggiavano su un'auto in sosta. Giunti dopo pochi minuti, i Carabinieri hanno sorpreso i due indagati intenti a smontare il pacco batteria di una Toyota ibrida parcheggiata. Gli attrezzi trovati in possesso dei due, sono stati sequestrati, e gli arrestati condotti presso le aule di piazzale Clodio dove l'arresto
Carabinieri

Napoli, 21 maggio 2022 - Rapine a ripetizione e in poco tempo nella serata di ieri 20 maggio in provincia di Napoli. Quattro attività commerciali tra Caivano e Afragola sono state prese di mira da alcuni banditi che hanno portato via gli incassi giornalieri. 
I rapinatori hanno colpito per prima una farmacia in via Roma a Caivano, poi un supermarket in via Arena ad Afragola. E ancora una tabaccheria in via Vittorio Emanuele e infine un distributore di carburanti lungo la strada statale Sannitica, entrambi nel comune di Afragola.

I carabinieri della compagnia di Casoria stanno indagando sui quattro fatti e non escludono che dietro le rapine, avvenute in rapida sequenza, possa esserci la stessa mano. Si tratterebbe di tre sconosciuti che hanno operato con volto coperto e uno di loro era armato di pistola, ma non sono stati esplosi colpi e non ci sono stati feriti. I danni sono ancora da quantificare. 
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?