Rapina al supermercato (immagini di repertorio)
Rapina al supermercato (immagini di repertorio)

Giugliano in Campania (Napoli), 29 settembre 2021 - Due giovani di 15 e 16 anni sono stati arrestati dai Carabinieri per rapina ai danni di un supermercato a Giugliano in Campania. I due sono entrati nell'esercizio commerciale indossando dei passamontagna, il 16enne armato di una spranga di ferro. Dopo essersi impossessati di circa 700 euro hanno tentato di allontanarsi, ma il titolare del supermercato ha cercato di bloccare il 16enne il quale ha colpito alla testa il figlio dell'uomo. Il 15enne è fuggito con la refurtiva a bordo di uno scooter ma poco dopo è tornato sul posto affermando di essere il complice del 16enne. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Giugliano, allertati dal 112. Il 16enne è stato arrestato per rapina aggravata in concorso e lesioni personali ed è stato portato al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei, a Napoli. Il 15enne è stato denunciato a piede libero per rapina. La spranga di 45 centimetri e i passamontagna sono stati sequestrati. Il figlio del titolare del supermercato è stato curato dal personale sanitario dell'ospedale San Giuliano di Giugliano per il trauma cranico subito ed è stato giudicato guaribile in 15 giorni. Dello scooter utilizzato per la fuga e del denaro nessuna traccia.