2 apr 2022

Rapina alle poste, arrestati in flagrante due complici 70enni. Fuggita la vedetta

I due malviventi, un 71enne e un 74enne du Roma, sono stati disarmati dai carabinieri: avevano una pistola giocattolo, un taglierino e una ricetrasmittente per comunicare col terzo uomo. Due persone colpite da malore

featured image
Ufficio postale

Napoli, 2 aprile 2022 – Rapinatori 70enni arrestati nel Casertano, due complici romani fermati mentre tentavano un colpo all'ufficio postale di Bellona. È accaduto nella tarda mattinata di oggi. Armati di pistola giocattolo e taglierino, i rapinatori hanno fatto irruzione in posta, terrorizzando i presenti. Nessuno è rimasto ferito, solo due persone – un’impiegata e un utente – sono state
colte da un leggero malore e curate dai sanitari del 118.

Approfondisci:

Roma, incendiata la lapide del magistrato Mario Amato. Gualtieri: "Gesto vile"

I carabinieri stavano transitando davanti all'ufficio postale in viale Dante Alighieri quando una donna, in preda all’agitazione, li ha fermati avvisandoli della rapina in atto. I militari hanno indossato giubbotti antiproiettile e sono entrati nell'ufficio, dove intanto i due banditi avevano scavalcato il banco delle casse per impossessarsi dei soldi. I carabinieri hanno quindi immobilizzato i due disarmandoli di pistola e taglierino e di una ricetrasmittente, usata per coordinarsi con un terzo complice che li attendeva all’esterno per facilitarne la fuga.

Approfondisci:

Napoli Camorra, nuove minacce a don Patriciello, il prete di Caivano: "Non ho paura"

La pistola che avevano in dotazione si è poi rivelata una semiautomatica giocattolo, riproduzione fedele di un'arma vera, priva di tappo rosso, completa di caricatore con 10 colpi a salve. I due rapinatori, di 71 e 74 anni, entrambi residenti a Roma, sono stati condotti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Dalle prime indagini dei carabinieri della stazione di Vitulazio e della Compagnia di Capua, è emerso che i due si sono avvalsi di un complice, rimasto di vedetta all'esterno dell'ufficio, che è riuscito a dileguarsi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?