Sabato 13 Luglio 2024

Giugliano: giovanissimi armati con fucili rapinano supermercato, ma i carabinieri li attendono all’uscita

I due – tra cui un minorenne – si sono arresi consegnando la refurtiva di 450 euro e le armi

Volante dei carabinieri (Sebastiani, foto generica)

Volante dei carabinieri (Sebastiani, foto generica)

Napoli, 3 luglio 2024 – Giovanissimi (uno di loro è minorenne), armati con fucili e decisi a rapinare un supermercato: è successo a Giugliano in Campania, in via Mugnano, poco lontano dalle porte di Napoli. La razzia è durata poco: i carabinieri li hanno aspettati fuori e sono intervenuti immediatamente. Tempestiva, quindi, la chiamata al 112 che ha allertato i militari della rapina in atto.

I ladri, di 22 e 17 anni, sono scesi da una Fiat Panda – anche questa rubata – con indosso degli scaldacolli a coprire il volto. Ma mentre stavano assaltando il negozio, i carabinieri della sezione operativa di Marano si stavano preparando a bloccare ogni tentativo di fuga. Poco dopo l’uscita, la resa: la coppia di rapinatori ha consegnato le armi e i circa 450 euro appena sottratti al cassiere. Si è scoperto che entrambi erano incensurati

I due sono stati arrestati per rapina aggravata. Il 22enne è stato condotto al carcere di Poggioreale, mentre il minorenne sta attendendo il giudizio nel centro di prima accoglienza dei colli Aminei.