1 feb 2022

Napoli, ragazza 23enne trovata morta in casa a Grumo Nevano: forse strangolata

La vittima è Rosa Alfieri, trovata senza vita a terra nella casa di un vicino. Sul caso indagano i carabinieri. Nessuna ipotesi esclusa 

Carabinieri (immagini d'archivio)
Carabinieri (immagini d'archivio)

Napoli, 1 febbraio 2022  - A terra, cadavere, in casa di un vicino. Così è stata trovata una ragazza nel Napoletano. Circa un'ora fa verso le 18 di oggi 1 febbraio 2022 i carabinieri sono intervenuti in un'abitazione di via Risorgimento a Grumo Nevano, in provincia di Napoli dove è stato trovato il corpo senza vita di Rosa Alfieri, 23 anni. La giovane potrebbe essere stata strangolata, si cerca un uomo. 

Secondo le prime informazioni trapelate sul corpo non ci sono evidenti ferite di arma da fuoco o lame.  I Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania, intervenuti sul posto non escludono al momento alcuna pista, neanche quella dell'omicidio.  Il corpo della 23enne non presenta segni evidenti di colpi di arma da fuoco o ferite da arma da taglio; una delle ipotesi sulle quali lavorano gli investigatori è che la ragazza possa essere stata strangolata.

Tragedia in provincia di Napoli. La vittima Rosa Alfieri, classe '98, lavorava in una tabaccheria. La tragica scoperta questo pomeriggio 1 febbraio 2022. 

I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania sono intervenuti sul posto circa un'ora fa. I militari stanno accertando le cause della morte e per il momento non escludono nessuna pista. 

Non trova conferma, finora, la voce di una violenza sessuale che avrebbe subito la donna.  Proseguono le indagini per chiarire i contorni della vicenda, si cerca un uomo. 

Notizia in aggiornamento
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?