Professore aggredito davanti alla scuola (immagini di repertorio)
Professore aggredito davanti alla scuola (immagini di repertorio)

Napoli, 11 novembre 2021 - Lo hanno aggredito dopo le lezioni, mentre in sella al suo scooter si stava allontanando dall'istituto scolastico dove insegna: è successo nel pomeriggio a Villaricca, in provincia di Napoli, poco dopo le 13. L'aggressione è avvenuta all'esterno della scuola "Giancarlo Siani" in via Siani.

Lesioni alla testa, al volto al collo

La vittima del pestaggio, un docente di Lettere, costretto a ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania. I medici hanno giudicato le lesioni riportate al cuoio capelluto, al volto e al collo, guaribili in 20 giorni. L'insegnante ha presentato una denuncia ai carabinieri che ora stanno indagando sull'accaduto. Al momento non è chiaro il movente dell'aggressione e se a picchiare l'insegnante siano stati degli studenti. 

Lo sdegno del dirigente scolastico

Il dirigente scolastico, Luigi Molitierno, ha espresso vicinanza al docente e condannato l’accaduto. “La scuola si stringe intorno al docente brutalmente aggredito da due teppisti. In relazione al vergognoso episodio di violenza che ha visto vittima un docente della nostra scuola, intendiamo manifestare il più profondo sdegno verso gli autori di questo ignobile gesto ed esprimere solidarietà verso il nostro collega aggredito vigliaccamente all’uscita da scuola. La grande amarezza che proviamo oggi non deve scoraggiarci ed indurci alla resa, ma rafforzarci nella convinzione del ruolo di fondamentale importanza dell’istituzione scolastica come presidio di educazione e di legalità”, scrive il dirigente sulla pagina Facebook dell’istituto.