Polizia Municipale (foto d'archivio)
Polizia Municipale (foto d'archivio)

Napoli, 10 Giugno 2021 – Due operai edili, di 54 e 30 anni, sono stati portati all’ospedale del Mare di Napoli dopo aver accusato un malore mentre stavano lavorando. Rispettivamente padre e figlio, stavano svolgendo infatti dei lavori di impermeabilizzazione per conto di una ditta in un vano interrato in un condominio di Portici, in via della Libertà. Non sono in gravi condizioni.

Indaga la Municipale

Secondo quanto ricostruito, i due uomini si sarebbero sentiti male a causa dell’inalazione di un componente bituminoso. Sull’episodio indaga la Polizia Municipale: nel mirino sia i materiali utilizzati per la costruzione, che il vano interrato dove sono stati fatti i lavori. Sul posto, ora messo sotto sequestro, sono giunti anche i Vigili del fuoco e i carabinieri della stazione locale.