15 mar 2022

Napoli, pietre e uova lanciate contro una casa: denunciati sette giovanissimi

Arpino di Casoria, vittima della banda una coppia. Sette le denunce, sei  sono minori 

Carabinieri
Carabinieri

Arpino di Casoria- Pietre e uova lanciate contro la loro casa, per trenta giorni, di notte e di giorno,  danneggiando una finestra e colpendo in pieno il vetro di uno degli infissi. È quanto ha subìto una coppia di Arpino di Casoria (Napoli) vittima di una banda di sette giovani: il più piccolo 13 anni, il più grande 19. Sono stati identificati e denunciati per danneggiamento e violenza privata.

Da circa un mese, per motivi ancora non chiari, si accanivano contro la casa dei due, lanciandogli contro uova e pietre, sia di notte sia di giorno. Le vittime hanno denunciato il tutto ai Carabinieri che hanno avviato gli accertamenti e, analizzando le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza presenti nella zona, hanno identificato e denunciato i 7 ragazzi, il più giovane dei quali ha appena 13 anni.  

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?