Il tribunale di Napoli
Il tribunale di Napoli

Napoli, 5 maggio 2021 Convalidato il fermo dal gip del Tribunale di Napoli, Linda D’Ancona, nei confronti del 24enne, con precedenti, di Ercolano accusato di violenza sessuale ai danni di una ragazza di 18 anni. Al termine dell'udienza di convalida, è stata disposta la custodia cautelare nel carcere di Poggioreale, a Napoli.

Il fatto

L’episodio sarebbe avvenuto nella notte tra sabato e domenica a Portici, comune in provincia di Napoli. Intorno alle due della notte, la mamma della ragazza si era recata al Commissariato di Polizia di Portici-Ercolano raccontando che, poco prima, mentre stava parlando al telefono con la figlia quest’ultima aveva iniziato improvvisamente a urlare per poi interrompere la comunicazione. Sulla base della descrizione fornita dalla donna, gli agenti avevano così rintracciato in poco tempo in strada la giovane, bloccando l’uomo che la stava strattonando.

La deposizione della ragazza

Agli investigatori la vittima aveva raccontato di non conoscere l'uomo e che, poco prima, lui l'aveva aggredita e costretta a subire abusi sessuali. Gli agenti del Commissariato locale, con il supporto della Quarta Sezione della Squadra Mobile, avevano così fermato il 24enne con l'accusa di violenza sessuale.