L'hub Mostra d'Oltremare
L'hub Mostra d'Oltremare

Napoli, 30 maggio 2021 - Inizieranno ad essere convocati con un sms dalla Asl Napoli 1 Centro a partire da lunedì 31 maggio gli studenti della Campania tra i 17 e i 20 anni che hanno aderito alla campagna di vaccinazione rivolta ai maturandi della scuola pubblica, paritaria e privata. 

Sabato 29 maggio, dalle ore 22, sulla piattaforma telematica sono state aperte le prenotazioni volontarie. Gli studenti che si apprestano a sostenere l’esame di maturità saranno vaccinati fino ad esaurimento della platea iscritta in ordine cronologico nei giorni di martedì primo giugno e mercoledì 2 giugno negli hub Mostra d’Oltremare e Hangar Atitech Capodichino

Per i diciassettenni il vaccino indicato è Pfizer, per tutti gli altri sarà Johnson&Johnson. Le dosi in arrivo la prossima settimana in Campania consentiranno di avviare la campagna per i maturandi senza sospendere le convocazioni già comunicate per le altre fasce di età e per i richiami.

Sold out al “Johnson Happy Hour” a Pozzuoli

Sempre rivolta ai giovani, in questo caso tra i 19 e i 29 anni, l’iniziativa “Johnson Happy Hour” della Asl Napoli 2 Nord a Pozzuoli. Sulla piattaforma sanitaria in pochissimo tempo sono state prenotate le 500 dosi messe a disposizione. I giovani si sono presentati a partire dalle ore 18 di sabato 29 maggio negli stand allestiti in Piazza a Mare e le somministrazioni con il vaccino monodose Johnson&Johnson sono proseguite fino alle 23.

L’iniziativa ha lo scopo di avvicinare i ragazzi ancora indecisi alla campagna vaccinale: “Molti giovani in estate vanno in vacanza o comunque si spostano di più una volta terminate le lezioni. Questa condizione è un potenziale rischio in un momento come quello attuale. Vaccinare questa fascia di popolazione significa ridurre fortemente la diffusione del virus”, ha spiegato il direttore dell’Asl Napoli 2, Antonio d’Amore.

La soddisfazione del sindaco di Pozzuoli

Il successo dell’iniziativa assai probabilmente spingerà la struttura sanitaria flegrea ad organizzare a breve nuovi open day. Lo ha lasciato intendere anche il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia: "È stato solo un primo appuntamento: che meraviglia vedere tanti ragazzi in fila per ricevere il vaccino. Il passepartout per tornare alla normalità, un dovere civico a cui hanno risposto con entusiasmo. Con la stessa intensità bisogna continuare a sensibilizzare e coinvolgere la popolazione. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo appuntamento. Grazie ai nostri volontari della Protezione civile sempre presenti".