Napoli, "Vaccino day" per i lavoratori del Teatro San Carlo
Napoli, "Vaccino day" per i lavoratori del Teatro San Carlo

Napoli, 5 Giugno 2021 - Vaccini per tutti, anche al San Carlo: cantanti, orchestrali, maestri del coro e del ballo del celebre teatro di Napoli, per tutelare i lavoratori e assicurare la giusta tranquillità al pubblico pagante. L'iniziativa è stata promossa dalla Regione Campania e dai sindacati che verrà attuata per permettere di estendere la campagna vaccinale anche ai lavoratori delle aziende.

Teatro sicuro

"Il 'vaccino day' per i lavoratori del San Carlo rappresenta un tassello importante per gli intenti e le progettualità del teatro che ha riaperto al pubblico in presenza con una ulteriore garanzia di sicurezza nel rispetto delle norme anti-Covid. L'iniziativa è tesa non solo a tutelare i lavoratori stessi ma anche ad offrire una maggiore tranquillità al pubblico del San Carlo che potrà godersi le opere, i balletti e i concerti in un 'Teatro sicuro', si legge nella nota del San Carlo.

Piena soddisfazione viene espressa anche dai vertici del Teatro, il Sovrintendente Stéphane Lissner e il Direttore generale Emmanuela Spedaliere, e dal Direttore generale della ASL Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva "per la partecipazione sentita degli artisti al protocollo del Massimo partenopeo con la Asl".