Napoli
Napoli

Napoli, 3 maggio 2021 - Il Teatro Stabile d'Innovazione Galleria Toledo di Napoli riapre le sue porte al pubblico in presenza e propone tre spettacoli per il mese di maggio: "Quartett", il thriller psicologico "In casa con Claude” e la performance di danza contemporanea "La conoscenza della non conoscenza.04”. 

Lo storico spazio culturale, attivo da trent’anni, recupera quindi alcuni dei titoli previsti nella stagione, sospesa a causa della pandemia, e propone i suoi spettacoli tutti alle 19,30.

La cultura deve ripartire 

"Riapriamo le porte del nostro teatro per dimostrare anche simbolicamente che la cultura deve ripartire - commenta Laura Angiulli - e per dare il segno di una presenza che vuole abbracciare i differenti linguaggi della scena. Non ci fermeremo qui: continuiamo le attività con le scuole e con gli Atenei, e stiamo lavorando alla nuova edizione della rassegna Doppio Sogno, che tornerà nel periodo estivo a Villa Pignatelli". 

I tre spettacoli inaugurali 

"Quartett" è la storia di due amanti che richiama "Le relazioni pericolose" di Laclos e diventa occasione per un'indagine sul tempo storico e sugli archetipi dei rapporti tra i generi. 

"In casa con Claude” è invece tratto dall'omonima opera del drammaturgo canadese René Daniel Dubois scritta negli anni ’80: un thriller psicologico sul tema dell'emarginazione degli omosessuali. 

Mentre "La conoscenza della non conoscenza.04" tratta di una lecture-performance di improvvisazione e di espressione internazionale della danza contemporanea.