Controlli carabinieri
Controlli carabinieri

Le strade dei Quartieri Spagnoli sono state setacciate, da parte dei Carabinieri di Napoli Centro, con posti di blocco e svariate perquisizioni. 

È scattato il controllo sicurezza, su disposizione del Comando Provinciale di Napoli, che ha portato all’identificazione di 83 persone e al controllo di 61 veicoli. 

Coinvolto anche un 51enne del posto, arrestato dai militari della stazione Quartieri Spagnoli, in esecuzione di un provvedimento emesso dal tribunale di Napoli. L’uomo dovrà infatti rispondere di atti persecutori nei confronti dell’ex compagna per aver violato più volte la misura del divieto di avvicinamento a cui era sottoposto.  

Sei invece le persone denunciate all’interno del fenomeno dei parcheggiatori abusivi, per il quale nelle operazioni è stata adottata la politica “tolleranza zero”. 

Controlli ai Quartieri Spagnoli, rinvenuta anche una pistola abbandonata

Verifiche anche sul fronte del rispetto delle normative anti-Covid: 23 le sanzioni per i cittadini che non indossavano i dispositivi di protezione individuale e per essersi spostati al di fuori del comune di residenza senza giustificato motivo. 

In via Diaz invece - a bordo strada - è stata rinvenuta e sequestrata una pistola calibro 7.65 con matricola parzialmente abrasa e senza colpi nel caricatore. L'arma sarà sottoposta ad accertamenti balistici al fine di verificare il suo utilizzo in fatti di sangue.