quotidiano nazionale
4 mag 2021

Napoli, foto hot della ex fidanzata sui social: 17enne finisce in comunità

Il ragazzo, accusato di stalking e revenge porn nei confronti della ex fidanzata 16enne, è stato collocato in una comunità dal Tribunale dei Minori di Napoli

4 mag 2021
epa08196979 Kashmiri boys connect their mobile phones to a virtual private network (VPN) to access social media in Srinagar, Kashmir, India, 06 February 2020. The Government of India banned internet connectivity in Kashmir on 05 August 2019 when it abrogated Article 370 which granted a special status to Jammu and Kashmir. A 2G internet service was restored after months on 25 January 2020, with selective restrictions on social media and search engines.  EPA/FAROOQ KHAN
Revenge porn
epa08196979 Kashmiri boys connect their mobile phones to a virtual private network (VPN) to access social media in Srinagar, Kashmir, India, 06 February 2020. The Government of India banned internet connectivity in Kashmir on 05 August 2019 when it abrogated Article 370 which granted a special status to Jammu and Kashmir. A 2G internet service was restored after months on 25 January 2020, with selective restrictions on social media and search engines.  EPA/FAROOQ KHAN
Revenge porn

Napoli, 4 maggio 2021 – Ha umiliato la ex fidanzata pubblicando sui social le foto hot della ragazza, adesso dovrà trascorrere un periodo della sua giovane vita in una comunità. E’ quanto ha deciso il Tribunale per i Minorenni di Napoli a proposito di un ragazzo di 17 anni, accusato di stalking e revenge porn.

Cyberbullismo e revenge porn, le paure dei giovani - Revenge porn, denunciati gli amministratori di 3 canali Telegram - Polizia postale, tante denunce ragazze vittime revenge porn

La vicenda

Dopo una relazione durata quattro anni, caratterizzati da minacce e ricatti, alla fine del rapporto l’adolescente ha deciso di “vendicarsi” della sua ex, una 16enne, diffondendo sui social le sue foto intime, inviandole anche al nuovo partner della vittima. A quel punto la ragazza, ormai allo stremo, ha deciso di denunciare tutto alle forze dell'ordine che hanno notificato il provvedimento cautelare al 17enne.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?