Revenge porn
Revenge porn

Napoli, 4 maggio 2021 – Ha umiliato la ex fidanzata pubblicando sui social le foto hot della ragazza, adesso dovrà trascorrere un periodo della sua giovane vita in una comunità. E’ quanto ha deciso il Tribunale per i Minorenni di Napoli a proposito di un ragazzo di 17 anni, accusato di stalking e revenge porn.

Cyberbullismo e revenge porn, le paure dei giovani - Revenge porn, denunciati gli amministratori di 3 canali Telegram - Polizia postale, tante denunce ragazze vittime revenge porn

La vicenda

Dopo una relazione durata quattro anni, caratterizzati da minacce e ricatti, alla fine del rapporto l’adolescente ha deciso di “vendicarsi” della sua ex, una 16enne, diffondendo sui social le sue foto intime, inviandole anche al nuovo partner della vittima. A quel punto la ragazza, ormai allo stremo, ha deciso di denunciare tutto alle forze dell'ordine che hanno notificato il provvedimento cautelare al 17enne.