I giovani ciceroni di Manallart
I giovani ciceroni di Manallart

Napoli, 13 maggio 2021 – La città riparte dal centro storico, visite guidate e “walking tour” per valorizzare i quartieri Forcella, Maddalena e Capuana. Dopo mesi di stop forzato, tornano in strada i giovani professionisti dell’associazione di promozione sociale Manallart con un programma pensato per accogliere i turisti e accompagnarli alla scoperta delle bellezze nel cuore della città.

Napoli e i tesori sconosciuti

Dalla Real Casa Santa dell’Annunziata alle spalle del ‘Rettifilo’, il complesso che custodisce l’antica ‘Ruota degli Esposti’ che nel tempo ha salvato migliaia di neonati abbandonati, alla Fontana della Scapigliata al “Cippo a Forcella”, ovvero le antiche mura greche in piazza Calenda.

I “walking tour” di Manallart attraversano, oltre Forcella, anche il quartiere della Maddalena fino al Decumano Maggiore, così da vivere la numerose suggestioni della città e per lasciarsi stupire dalle bellezze lungo strade e vicoli.

Weekend a teatro

Per i weekend del mese di maggio, Manallart propone anche gli eventi realizzati insieme alla compagnia ‘I Teatrini’ nell’ambito del progetto RigenerArte: si tratta di visite guidate teatralizzate che fanno rivivere le vicende attraverso le voci e le interpretazioni di alcuni attori così da far immergere i turisti nella Napoli antica.

Le iniziative di Manallart si svolgono ogni sabato e domenica mattina.

Un'associazione attiva dal 2017

L’associazione di promozione sociale Manallart opera nel centro storico di Napoli sin dal 2017 per tutelare e promuovere il patrimonio artistico-culturale con particolare attenzione a quei luoghi che restano fuori dal tradizionale circuito turistico. Costituita da giovani studiosi ed esperti di storia dell’arte e del turismo, la realtà lavora per creare opportunità sul territorio, soprattutto a vantaggio delle persone più giovani, promuovendo l'identità e il valore dei bellissimi luoghi.