Polizia
Polizia

Napoli, 10 giugno 2021 – È sospettato di essere legato alla camorra S.D.C., un 37enne ricoverato all’Ospedale del Mare di Napoli con diverse ferite di arma da fuoco alla gamba sinistra. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era già stato arrestato nel 2013 nel corso di un maxi blitz antimafia contro il clan Di Lauro, fondato dal boss Paolo detto “Ciruzzo ‘o milionario”.

Indaga la polizia

S.D.C., giunto al nosocomio, ha riferito di essere stato colpito in un agguato da un gruppo di sconosciuti mentre si trovava nel quartiere Miano nell’area a Nord della città partenopea. Secondo quanto si è appreso, comunque, il 37enne non sarebbe in pericolo di vita.

Sempre stando al suo racconto, l’uomo avrebbe raggiunto l’Ospedale del Mare in sella a uno scooter guidato da una persona che, subito dopo, ha fatto perdere le proprie tracce. Sull’episodio indaga ora la Polizia di Stato, che ha già svolto i primi accertamenti sul passato del 37enne gambizzato.