Elisoccorso
Elisoccorso

Napoli, 5 maggio 2021 - Due elicotteri di ultima generazione con tecnologie all’avanguardia e due basi operative regionali, di cui una a Napoli e una a Salerno, sono il risultato della conclusione della procedura di gara per l’assegnazione del servizio di Elisoccorso sul territorio della Regione Campania

A ufficializzare la notizia è stata la stessa amministrazione regionale che specifica come il servizio sia stato assegnato, dopo anni di proroghe, “ad una società di primario rilievo nel settore”. 

Due le basi operative, altrettanto i mezzi 

"Il sistema è incentrato sull'utilizzo di due elicotteri di ultima generazione - specifica la Regione Campania - che garantiscono operazioni anche nelle più avverse condizioni, quali il volo notturno e i recuperi con verricello”.

“Il servizio - continua la nota -, che vedrà l'operato di personale specializzato in due basi operative, una a Napoli e una a Salerno, è proiettato anche ad una revisione e ad un miglioramento operativo di tutte le piazzole di atterraggio presenti in regione. 

“Assistenza garantita per località isolate o remote” 

L’amministrazione regionale è infine convinta della bontà del progetto soprattutto per garantire un’assistenza più rapida per zone decentrate rispetto al territorio: “Un servizio di elisoccorso moderno ed efficiente, importante anche per i soccorsi sulle isole, è uno strumento fondamentale del Sistema sanitario regionale necessario a garantire, con il trasferimento rapido di pazienti che necessitano di interventi urgenti, soprattutto in località isolate o remote, un'assistenza di massimo livello".