Napoli, vendeva droga in casa: arrestato dai carabinieri
Napoli, vendeva droga in casa: arrestato dai carabinieri

Napoli, 7 Maggio 2021 - Questa mattina i carabinieri di Sant'Antonio Abate, in provincia di Napoli, hanno tratto in arresto un ragazzo di 24 anni, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell'appartamento abitato dal giovane, le forze dell'ordine hanno trovato 25 dosi di cocaina nella fessura di un muro della propria abitazione ed erano pronte per essere vendute.

​L'arresto

Il giovane era già stato accusato di spaccio a febbraio. Durante le perquisizioni, i militari dell'Arma hanno rinvenuto un quantitativo complessivo di 12,3 grammi di cocaina in bustine, già pronte per essere spacciate. All'interno dell'appartamento inoltre aveva occultato un involucro in cellophane contenente poco più di un grammo di marijuana, oltre a materiale vario per il confezionamento dello stupefacente (due bilancini di precisione e 175 bustine in plastica).

Il materiale e lo stupefacente erano stati rinvenuti e sequestrati lo scorso mese di febbraio: le indagini hanno quindi permesso di acquisire gli indizi necessari per accertare come la droga fosse riconducibile al 24enne. Il giovane, dopo l'arresto da parte dei militari, è stato portato nel carcere napoletano di Poggioreale a disposizione dell'autorità giudiziaria.