Carabinieri
Carabinieri

Napoli, 27 Maggio 2021 – Controlli a largo raggio dei carabinieri di Napoli su tutto il territorio per cercare di contrastare ogni forma di illegalità. Sono state in tutto 86 le persone identificate in questi giorni, con 31 veicoli fermati. Due persone sono state arrestate. A finire in manette con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio un 39enne di Boscoreale, già noto alle forze dell’ordine e sottoposto a sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. I militari hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, nella quale hanno rinvenuto e sequestrato 60 grammi di cocaina e vario materiale per il suo confezionamento. Il 39enne è ora agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Le altre operazioni

Il secondo arresto è avvenuto invece a Boscotrecase, altro comune immerso nel Napoletano. I carabinieri hanno messo in manette, per violazione delle prescrizioni imposte dal tribunale di Napoli Nord, un ragazzo di 21 anni. Dopo le formalità di rito il giovane è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Infine due denunce. La prima, con l’accusa di furto, nei confronti di un 23enne di Torre del Greco che si è impossessato di una bottiglia di liquore in un centro commerciale. L’altra a Poggiomarino, per ricettazione, e riguarda un uomo di 42 anni. I carabinieri lo hanno fermato a bordo di un auto che è risultata essere provento di un furto del 28 aprile scorso.