I controlli dei carabinieri nelle zone della movida (foto di repertorio)
I controlli dei carabinieri nelle zone della movida (foto di repertorio)

Napoli, 12 Giugno 2021 - Continua il lavoro delle forze dell'ordine nel Napoletano, per contrastare il degrado in cui può degenerare la movida notturna e il mancato rispetto delle norme anti-Covid. Nella serata di ieri, a Frattamaggiore, in provincia di Napoli, i militari della compagnia di Giugliano, con la collaborazione di quelli del gruppo di Castello di Cisterna e del Reggimento Campania, hanno controllato 109 persone e 59 veicoli, 11 dei quali sono stati sottoposti a fermo o sequestro.

2 persone denunciate e 26 verbali

In totale sono state due le persone denunciate dagli uomini dell'Arma: la prima è stata accusata di vendita di tabacchi lavorati esteri, la seconda si è rifiutata di fornire le proprie generalità. Ma non solo, perché durante i controlli, un supporto del Nas ha controllato 5 esercizi commerciali, sanzionandone uno per irregolarità amministrative. 26 sono stati invece i verbali con le contestazioni al codice della strada notificati ad altrettanti conducenti. Non sono mancati anche i sequestri di droga. Inoltre, dopo la mezzanotte, gli agenti hanno sgomberato i principali luoghi di ritrovo della città e hanno verificato la chiusura di tutti i locali.