Cimitero
Cimitero

Napoli, 6 giugno 2021 – Una scena macabra e terrificante, quella che si è presentata davanti agli occhi di un cittadino napoletano che si era recato al cimitero del Pianto per rendere omaggio ad un parente. L’uomo, mentre camminava tra i vialetti, si è trovato davanti ad una tomba scoperta e danneggiata con più cadaveri all'interno, avvolti con buste di plastica e coperte.

Degrado senza fine

Un'immagine davvero raccapricciante, con i corpi dei defunti facilmente visibili e lasciati quasi ai margini delle stradine del cimitero. Un episodio a dir poco macabro, che ha confermato lo stato di totale degrado in cui versano le strutture della città partenopea.

La denuncia

“Quanto accaduto è un vero e proprio oltraggio a queste spoglie oltre che una vergogna per tutta la città – ha commentato il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli -. I cimiteri napoletani sono ridotti in condizioni pietose, luoghi che purtroppo pullulano di abusivi che ogni giorno cercano di speculare sul dolore delle persone, ma la scena a cui ha assistito il nostro concittadino è davvero inaccettabile. Risolvere questa situazione deve essere una delle priorità della prossima amministrazione cittadina", ha concluso Borrelli.