Una volante della Polizia
Una volante della Polizia

Napoli, 26 maggio 2021 - Un agente del commissariato Arenella, a Napoli, è stato investito da un’ambulanza che non si è fermata all’alt della Polizia. Ma non c’era nessuna emergenza in corso per l’ambulanza e chi guidava il veicolo non aveva nemmeno i documenti per circolare.

Non si ferma all’alt e investe un agente

Gli agenti di Polizia erano fermi a bordo strada in via Cavone delle Noci allo Scudillo per dare assistenza a una anziana donna con l’automobile in panne. Hanno visto arrivare un’ambulanza ad alta velocità, ma, insospettiti che non ci fosse alcuna emergenza in atto, hanno intimato all’autista di fermarsi.

L’uomo al volante, tuttavia, non ha arrestato la corsa e anzi ha investito uno dei poliziotti. Gli altri agenti, a quel punto, si sono messi all’inseguimento dell’ambulanza “pirata” e sono riusciti a bloccarla in via Pietravalle.

Denunciato l’autista e sequestrata l’ambulanza

Come avevano sospettato, non c’era alcuna emergenza. Non solo: il mezzo era sprovvisto di certificato assicurativo e carta di circolazione. L’autista, un cittadino di Napoli di 52 anni, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e omissione di soccorso. Inoltre gli è stata ritirata la patente, è stato multato per due violazioni del Codice della Strada, mancanza di documenti e velocità eccessiva e, infine, l’ambulanza è stata posta sotto sequestro.