Il mare di Ischia
Il mare di Ischia

Napoli, 8 maggio 2021 – Sono stati presentati oggi, al porto di Bacoli, quattro nuovi spazzamare che avranno il compito di tenere pulite le acque attorno a Ischia, Procida e le altre isole flegree che si affacciano sul Golfo di Napoli.

Le “sentinelle del mare” opereranno nell’ambito del progetto ‘SalviAmo Nettuno’ e sono già partite verso le rispettive destinazioni: Procida, Ischia, Forio e Sant’Angelo. A bordo delle quattro imbarcazioni, costruite dai cantieri navali FM Morri, ci saranno degli equipaggi composti da un pilota dell’associazione Hester e da un volontario di Marevivo.

Borrelli: “Più controlli e sanzioni per chi sversa rifiuti in mare”

Alla presentazione delle “sentinelle” era presente anche il consigliere regionale di Europa Verde e presidente della Commissione Agricoltura, Caccia e Pesca, Francesco Emilio Borrelli. “Ben vengano sistemi di pulizia e spazzamento – ha detto – dei nostri mari, ma auspichiamo anche una tolleranza zero e un inasprimento di controlli e sanzioni nei confronti di chi ancora oggi scarica illecitamente rifiuti, plastiche e liquami”.

L’acquisto dei quattro spazzamare rientra infatti nella strategia di prevenzione dell’inquinamento di arenili e coste prevista dal progetto ‘SalviAmo Nettuno’, il quale ha come obiettivo creare un modello di prevenzione dell’abbandono dei rifiuti plastici che sia replicabile anche in altre aree marine protette così da diffondere delle buone pratiche a difesa dell’ambiente.