(foto d'archivio)
(foto d'archivio)

Napoli, 27 Giugno 2021 – Ha aggredito l’ex moglie con un coltello da cucina per estorcerle denaro ed è stato arrestato poi dalla Polizia. È successo ieri pomeriggio a Napoli, in via Banchi Nuovi. Gli agenti del Commissariato Decumani, durante il servizio di controllo del territorio e su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti per sedare quella che apparentemente era una lite familiare.

Una volta giunti sul posto, i poliziotti sono stati infatti avvicinati da una donna che ha raccontato di essere stata vittima di un'aggressione da parte dell'ex marito che, dopo aver ottenuto da lei una somma di denaro, aveva tentato di estorcergliene dell'altro minacciandola con un coltello da cucina e colpendola in diverse parti del corpo.

Arrestato per rapina e lesioni aggravate

Prima di allontanarsi, il 43enne avrebbe anche tentato di tranciare il tubo del gas domestico con la minaccia di creare ulteriori danni se la donna non gli avesse dato quello che chiedeva. Gli agenti, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, sono riusciti a rintracciare l’uomo in via Santa Chiara. V.M., 43 anni e con precedenti, è stato quindi arrestato per rapina e lesioni aggravate.