Maschio Angioino
Maschio Angioino

Napoli, 1 maggio 2021 - Napoli porta i suoi visitatori amanti dell’arte e della cultura a scoprire e riscoprire la bellezza della città con “Il Maggio dei Monumenti”, giunto quest’anno alla sua 27a edizione.

Sarà una serie di eventi particolari che arriva in un periodo ancora contraddistinto dalle limitazioni per la pandemia di Covid-19, come hanno sottolineato le autorità cittadine in sede di presentazione: “Tutto è mutato in questi mesi di pandemia ma non l'urgenza di vivere la città e il suo immenso patrimonio storico artistico materiale e immateriale, cura, ancor di più ora, per gli occhi, per il cuore, per la mente, per l’anima”.

Un invito non solo ad approfittare delle meraviglie che la città offre, ma anche a risvegliare la voglia di vedersi, di passeggiare, di ascoltare, di emozionarsi, in una piazza, nei vicoli, di fronte a un monumento, ritrovando quel senso di comunità attraverso la cultura identitaria.

Centinata di eventi, nei week-end e non solo

Gli eventi del “Maggio dei Monumenti” si svolgeranno a partire dalla giornata di oggi, principalmente (ma non solo) nei week-end. Mostre, visite guidate, contest dedicati ad arte e cultura riempiono il calendario con centinaia di appuntamenti, disponibile sul sito ufficiale del Comune di Napoli.

Con Palazzo San Giacomo collaborano, nella realizzazione degli eventi, guide turistiche, imprese, scuole, associazioni, Enti, case editrici indipendenti, Fondazioni, Istituti di Cultura, piccoli teatri e anche singoli artisti che proporranno performance, spettacoli, incontri culturali e passeggiate.

L’assessora Palmieri: “Offerta per tutti i gusti”

A sottolineare l’importanza dell’iniziativa è l’assessora con deleghe a Istruzione, Cultura e Turismo di Napoli, Annamaria Palmieri.  “È una conquista dei sensi e della mente, rientrare in una chiesa e in un museo, ascoltare e godere di musica e spettacoli all’aperto - le sue parole in sede di presentazione - È un'offerta per tutti i gusti e le età, nei luoghi più belli di Napoli, che dà respiro al classico e al contemporaneo”.

Il contest “Scopri le stelle”

La serie di eventi che si snoda per tutto il mese di maggio è caratterizzata anche da un appuntamento particolare, il contest “Scopri le stelle”, una sorta di caccia al tesoro che prova a coinvolgere cittadini e visitatori. Gli organizzatori hanno messo in palio 50 t-shirt per chi riuscirà a scoprire, nei manifesti affissi in città e a bordo dei treni della metropolitana della Linea 1, una stella stilizzata nascosta ad arte tra le immagini: un selfie con la stella “scoperta” sarà la prova valida per aggiudicarsi il premio.