Napoli, minaccia l'autista dell'autobus con un coltello: denunciato
Napoli, minaccia l'autista dell'autobus con un coltello: denunciato

Napoli, 28 Giugno 2021 - Momenti caldi oggi a Napoli: non per l'ordinanza del presidente della Campania Vincenzo De Luca, che obbliga i cittadini a mantenere la mascherina, a differenza del resto d'Italia, e nemmeno a causa delle temperature sempre più alte. Gli agenti del Commissariato Vomero, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono dovuti intervenire in corso Europa, perché un uomo di 64 anni aveva minacciato con un coltello l'autista di un autobus, perché, secondo lui, non era stato assicurato il giusto distanziamento sul mezzo. 

Un coltello di 20 centimetri

Il 64enne era salito in via Scarlatti, ma fin da subito aveva iniziato a lamentarsi dell'affollamento. C'era troppa gente a bordo e per questo motivo ha deciso di dirigersi verso il conducente dell'autobus. Ne è nata così una lite, che ha portato l'uomo addirittura ad estrarre il suo coltello a serramanico, della lunghezza di 20 centimetri, e a minacciare l'autista di far scendere le persone. 

Il pullman è stato così fermato in mezzo alla strada, in corso Europa, in attesa dell'intervento delle forze dell'ordine che hanno poi fermato l'uomo e lo hanno denunciato per porto di armi ed oggetti atti ad offendere e interruzione di pubblico servizio.