quotidiano nazionale
25 mag 2022

Napoli, medico di famiglia schiaffeggiato dal paziente: 10 giorni di prognosi

L'aggressione nello studio a Fuorigrotta dopo le minacce e la pretesa di una ricetta respinta 

25 mag 2022
Medici di base (immagine di repertorio)
Medici di base (immagine di repertorio)
Medici di base (immagine di repertorio)
Medici di base (immagine di repertorio)

Napoli, 25 maggio 2022 - Colpito in pieno volto con uno schiaffo da un paziente che pretendeva la prescrizione di alcune ricette: nuova aggressione, ieri a Napoli, precisamente nel quartiere Fuorigrotta, ai danni di un medico. A denunciare l'accaduto, attraverso "Medici senza Carriere", è la stessa vittima. 

Proprio nel suo studio è stato schiaffeggiato da un suo nuovo paziente il quale pretendeva, anche con delle minacce, che gli venissero prescritte delle ricette. Il medico di base, convenzionato con la Asl Napoli 1 centro, distretto sanitario 25, a causa delle conseguenze dell'aggressione, dopo avere terminato il suo lavoro, è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso dell'ospedale San Paolo che hanno riscontrato "un trauma cranio-facciale, iperemia e gonfiore dello zigomo e della regione temporale sinistra" e giudicato il collega guaribile in dieci giorni. 
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?