Napoli maltempo, difficoltà di collegamento con le isole
Napoli maltempo, difficoltà di collegamento con le isole

Napoli, 22 novembre 2021 - Pioggia incessante, raffiche di vento e collegamenti con le isole minori a rischio. Momenti difficili a Napoli e per tutta la Campania per una pesante pertubazione che dalla scorsa notte ha investito la regione. 
Già stamane la zona orientale di Napoli è stata sommersa di acqua, tanto che le linee dei tram 1 e 4 sono state sospese proprio per allagamenti. Il traffico è andato in tilt da via Marina fino al Municipio per i restringimenti di carregiata e il forte afflusso di auto.
Ritardi sulle linee della metro 1 e in circumvesuviana sulla tratta verso Sorrento e verso Baiano. Nel Casertano le zone di Pascarola e Marcianise sono allagate e una strada provinciale è stata chiusa. Allerta per il lago Patria, il livello dell'acqua è sopra i margini di sicurezza. 
Maltempo Campania, allerta gialla dalla mezzanotte di domenica per temporali


Allerta gialla prorogata fino a domani sera

Nel frattempo è stato prorogato per tutta la giornata di domani, fino alla mezzanotte del 23 novembre, l'avviso di allerta meteo di colore giallo attualmente in vigore sulla Campania (ad esclusione delle zone Alta Irpinia, Sannio e Tanagro). 
Lo comunica la Protezione civile della Regione Campania. L'allerta è in vigore per precipitazioni sparse, rovesci e temporali, anche intensi, associati a raffiche di vento. 
Napoli, nave non riesce ad attraccare per maltempo: paura per un centinaio di passeggeri

La Protezione civile della Campania raccomanda alle autorità competenti "di mantenere in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti, con particolare riferimento al rischio idrogeologico che potrebbe dar luogo, tra l'altro, a frane e caduta massi anche in assenza di precipitazioni per effetto della saturazione dei suoli. Attenzione va posta anche alla corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti".