Carabinieri
Carabinieri

Napoli, 8 novembre 2021 – È stato accoltellato mentre cercava di dividere un litigio in casa tra il nipote minorenne e un uomo di 45 anni, proprietario dell’appartamento. Due i feriti: il ragazzo di 17 anni e lo zio di 46 anni, entrambi rimasti feriti dall’arma da taglio brandita dall’aggressore. Le ferite non sono gravi, zio e nipote sono stati dimessi con una prognosi di un mese.

La lite è scoppiata ieri sera nell'abitazione del 45enne, in via VentaglieriQuest'ultimo, mentre discuteva animatamente con il ragazzo per motivi ancora da chiarire, ha impugnato un coltello. Lo zio del 17enne è intervenuto per dividerli ed è stato colpito con due coltellate. I carabinieri del Nucleo operativo di Napoli Stella hanno denunciato il 45enne per lesioni personali aggravate.

Lo zio è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Vecchio Pellegrini dove è stato curato per le due coltellate inferte ed è stato ritenuto guaribile in 30 giorni. Al pronto soccorso ci è finito anche il nipote 17enne, giudicato guaribile in 20 giorni.