28 gen 2022

Lavoro, annunci sessisti candidate in costume: multa da 10 mila euro ad azienda

Intervento del Ministro Orlando e dell'Ispettorato del lavoro: "L'amministratore ha ammesso l'errore e rimodulato il testo in modo conforme a norme su pari opportunità"

Annunci di lavoro (foto d'archivio)
Annunci di lavoro (foto d'archivio)

Napoli, 28 gennaio 2022 - Multa da 10mila euro all'imprenditore che ha pubblicato un annuncio di lavoro sessista, in cui chiedeva alle candidate di inviare una foto in costume da bagno.
L'ha comminata l'Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) all'azienda di Napoli che ha pubblicato l'annuncio. La sanzione è ridotta a un terzo se pagata immediatamente. 

Approfondisci:

Lavoro, annunci sessisti. Azienda cerca receptionist: “Inviare foto in costume”

La richiesta della “foto in costume da bagno” da allegare al curriculum era stata pubblicata nell’offerta di lavoro di un’azienda specializzata in sorveglianza alla ricerca di una receptionist donna, di massimo 30 anni, capace di parlare inglese fluente, carattere solare, automunita e con un fisico a prova di costume. Il tutto per una retribuzione netta di 500 euro mensili a fronte di 24 ore di lavoro settimanali. Subito erano esplose le polemiche, fino all'intervento delle autorità, alla rimozione dell'annuncio sessista e alla multa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?