quotidiano nazionale
29 ago 2022
29 ago 2022

Lavinia Trematerra: le indagini sulla bambina schiacciata da una statua di 200 chili

A Monaco di Baviera i magistrati lavorano per capire perchè la scultura nel cortile abbia perso stabilità e causato il fatale incidente e la morte della piccola napoletana di 7 anni. Attesa per il rientro a Napoli della salma e dei genitori Michele Trematerra e Valentina Poggi

29 ago 2022
Uccisa dopo essere stata colpita in pieno da una statua mentre giocava: � la tragedia - ancora piena di interrogativi - avvenuta in un hotel di Monaco di Baviera, che ha coinvolto la piccola Lavinia Trematerra, sette anni appena, e che ha sconvolto per sempre la vita dei genitori, gli avvocati napoletani Michele Trematerra e Valentina Poggi. La famiglia partenopea era in vacanza nella capitale della Baviera. Secondo le prima informazioni, nel tardo pomeriggio di ieri, la bimba si trovava nel giardino dell'albergo quando � stata colpita da una statua di marmo, che l'ha schiacciata. Il padre di Lavinia, presente al momento del fatto, � subito intervenuto e ha trasportato di persona la piccola in ospedale, senza attendere l'arrivo dei soccorsi, ma per lei non c'� purtroppo stato niente da fare.
FACEBOOK VALENTINA POGGI
+++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++
Lavinia Trematerra (Ansa)

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?