11 mag 2022

Napoli, infortuni sul lavoro a Secondigliano: cade dal tetto grave un operaio di 48 anni

L'uomo stava facendo un sopralluogo sul tetto della piscina comunale quando è precipitato 

Ambulanza (immagini di repertorio)
Ambulanza (immagini di repertorio)

Napoli, 11 maggio 2022 - L'operaio - un 48enne napoletano - era sul tetto in legno lamellare per un sopralluogo quando è precipitato da un'altezza di circa 12 metri.  L'uomo è caduto dal tetto della piscina comunale di corso Secondigliano, zona nord di Napoli, mentre stava compiendo un sopralluogo per effettuare alcuni lavori di manutenzione. L'impatto al suolo è stato molto violento, l'operaio soccorso è stato trasferito all'ospedale Cardarelli dove è ricoverato in gravi condizioni.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli per i rilievi del caso e il personale dell'Asl per le verifiche di competenze. L'area dove è avvenuto l'incidente è stata sequestrata.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?