Galleria Vittoria chiusa da mesi
Galleria Vittoria chiusa da mesi

Napoli, 5 luglio 2021 – Due milioni di euro per il restauro e la messa in sicurezza della Galleria Vittoria, resa pericolosa dal possibile distacco di materali dalle pareti frontali e dall'adiacente muro di sostegno su via Cesario Console. Sottoscritta oggi la convenzione tra le parti - Anas, Rfi e Comune – che era stata approvata in via preliminare dalla giunta de Magistris lo scorso 24 giugno.

Una volta ultimati, i lavori consentiranno la riapertura della galleria, chiusa al traffico da nove mesi per motivi di sicurezza. All'interno del tunnel, infiltrazioni e degrado.

“L'accordo – spiega una nota di Palazzo San Giacomo –deriva da una rimodulazione di precedenti impegni occorsi tra Rfi e Comune di Napoli. Nell'ambito di tale accordo, inoltre, Anas si è resa disponibile all'attuazione dell'intervento”.

La stipula di oggi è propedeutica alla sottoscrizione di un'ulteriore specifica Convenzione operativa tra Anas e Comune, relativa all'attuazione operativa dei lavori.

Messa in sicurezza e restauro delle facciate

“L’intervento – spiegano dal municipio – è finalizzato principalmente a eliminare lo stato di pericolo determinato dal possibile distacco di materiali. Il restauro delle balaustre e dei paramenti murari prospicienti la via Cesario Console consentirà il recupero della fruibilità di un’area, attualmente interdetta per motivi di sicurezza, la cui percorribilità assume un carattere strategico in quanto essa rappresenta il principale collegamento pedonale tra l’area del Molosiglio e piazza Plebiscito”.