18 gen 2022

Napoli, fuochi per Sant'Antonio: danneggiata antica chiesa di Sant'Eligio del 1270

Nessuna tradizione, sottolinea padre Donato, ma solo "atti vandalici figli di mentalità disumana e criminale". E  alle istituzioni: "Pretendiamo di non essere abbandonati" 

featured image
Fuochi di Sant'Antonio: danneggiata la chiesa di Sant'Eligio
Approfondisci:

Cippo di Sant’Antonio a Napoli: falò nei Quartieri spagnoli, della Torretta, di Materdei

Danni al monumento sacro che risale al 1270

I danni alla chiesa di Sant'Eligio visti dall'interno
I danni alla chiesa di Sant'Eligio visti dall'interno

"Cerchiamo di costruire il bene"

"Cerchiamo, come cittadini e cristiani, di costruire il bene. Ma - l'auspicio di padre Donato - pretendiamo anche di non essere abbandonati, così come di fatto siamo, dalle istituzioni e da chi dovrebbe assicurare la sicurezza delle persone e delle cose presenti nella città". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?