16 gen 2022

Ferito a colpi di arma da fuoco, 39enne arriva in ospedale in circostanze misteriose

L'uomo si è presentato al Vecchio Pellegrini di Napoli da solo, dicendo di essere stato ferito durante una tentata rapina. Si indaga su altre piste

featured image
Pronto soccorso

Napoli, 16 gennaio 2022 – Ferito da un colpo di arma da fuoco, un 39enne è arrivato da solo in ospedale per chiedere aiuto ai sanitari. Qualcuno potrebbe averlo scaricato dall’auto all’ingresso del pronto soccorso dell'ospedale Vecchio Pellegrini. È successo nella tarda serata di ieri a Napoli, l’uomo è arrivato al nosocomio intorno alle 23.

Approfondisci:

Agguato di Capodanno a Napoli: ucciso Salvatore Capone, scorta armata dei boss

Alle forze dell'ordine del posto di polizia, intervenute subito dopo la segnalazione dei medici, il 39enne ha raccontato di essere stato vittima di un tentativo di rapina vicino alla sua abitazione, nel quartiere Montecalvario. A insospettire, però, è il fatto che l'uomo non abbia chiamato l'ambulanza e si sia presentato in ospedale da solo, come spesso accade negli agguati. Al momento non si esclude nessuna pista. Il 39enne è stato dimesso e giudicato guaribile in 25 giorni. Sono intervenuti i carabinieri della compagnia Napoli Centro, allertati dal personale sanitario, che hanno avviato indagini per accertare l'esatta dinamica di quanto avvenuto. Intanto, sempre ieri sera, a Frattamaggiore è esploso un ordigno artigianale davanti alla saracinesca di un centro estetico: aperte le indagini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?