Nicola Morra, presidente commissione parlamentare Antimafia
Nicola Morra, presidente commissione parlamentare Antimafia

Roma, 12 agosto 2021 - Tempo scaduto. Alla commissione parlamentare Antimafia alla chiusura dei termini per la presentazione volontaria dei candidati a un controllo preventivo che, possa attuarsi prima del deposito delle liste, è pervenuta da Napoli una sola lista, così anche a Roma. Mentre in Calabria sono 11 le liste per le prossime elezioni regionali che hanno aderito alla verifica

"Sono arrivate le pre-liste dei candidati per le prossime elezioni regionali e comunali. La commissione Antimafia ha modificato il regolamento cosicché i partiti possano sottoporre in anticipo le loro eventuali candidature per la verifica dell'antimafia. Un concreto passo in avanti per prevenire intollerabili legami fra la politica e mondi che alla politica non hanno alcunché da dare, se non problemi. Ci auguriamo che l'adesione, ad oggi solo volontaria, cresca nel tempo, cosi da permettere un lavoro di analisi sereno e soprattutto con tempi adeguati per fornire ai cittadini la possibilità di scegliere i propri rappresentanti in piena trasparenza. Il totale è di 459 nominativi sottoposti alla commissione”, a dirlo è Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia.

“Per le regionali in Calabria ben undici liste hanno sottoposto i nomi, qui in ordine cronologico di invio: Coraggio Italia, Fratelli d'Italia, Noi con l'Italia, Forza Azzurri, Forza Italia, Occhiuto Presidente, Lega, UDC, Tesoro Calabria, Calabria Libera, M5S – aggiunge Morra -. Per Roma è pervenuta solo la lista M5S così come per Latina. Per Napoli solo la lista Fratelli d'Italia".