La droga sequestrata dai carabinieri di Napoli
La droga sequestrata dai carabinieri di Napoli

Napoli, 16 giugno 2021 – È di due persone in carcere e 120mila euro di beni sequestrati in via preventiva il bilancio dell’operazione antidroga condotta dai carabinieri del Comando Provinciale di Napoli tra il capoluogo campano e l’isola di Ischia.

Traffico di cocaina e critical

Ad emettere i provvedimenti è stato il gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura partenopea, che ha condotto le indagini. In manette sono finiti due soggetti accusati di traffico di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina e di critical, un particolare mix di hashish e marijuana.

Il sequestro ha invece riguardato un gommone, un’automobile, una motocicletta, ma anche orologi e gioielli di pregio, del valore di circa 120mila euro, che secondo gli inquirenti sarebbero stati acquistati con i proventi dell’attività di spaccio.

La “filiera” della droga

Le indagini dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ischia hanno permesso di ricostruire la “filiera” del traffico di droga, che aveva base operativa sull’isola, gestita da uno degli indagati, il quale era in contatto con uno dei suoi principali fornitori, di stanza a Napoli.

La droga – ha cristallizzato la Procura – dalla città partenopea veniva poi trasportata a Ischia all’interno di un vano nascosto appositamente realizzato sotto il cruscotto di un’auto modificata. Infine, veniva data in custodia ad alcuni complici (arrestati in flagranza durante le indagini) per poi essere rivenduta al dettaglio ai clienti.