Sequestro di marijuana dei carabinieri
Sequestro di marijuana dei carabinieri

Somma Vesuviana (Napoli), 12 luglio 2021 - Scoperta una piantagione di “cannabis indica”, 316 piante coltivate illegalmente in un terreno a Somma Vesuviana. Il campo era stato allestito da un 27enne di Marigliano finito in manette. I carabinieri della stazione locale lo hanno arrestato per coltivazione illecita e detenzione di droga a fini di spaccio, il giovane era già noto alle forze dell'ordine. Nel campo i militari hanno trovato piante di oltre due metri di altezza. 

La coltivazione scoperta in un terreno in via Sant'Anna

Durante una perquisizione in un terreno in via Sant'Anna riconducibile al 27enne, i militari hanno rinvenuto 316 piante di cannabis indica, fusti di altezza compresa tra i 70 e i 220 cm e 4,8 chilogrammi di marijuana in fase di essiccazione. E ancora: materiale vario per la coltivazione ed il confezionamento delle dosi. Il 27enne è finito in manette, agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.