quotidiano nazionale
23 mag 2022

Doriforo di Policleto, l'appello al Museo di Minneapolis: "Restituitelo, è stato rubato"

Il Comitato di Castellammare di Stabia ha scritto una lettera al museo statunitense per chiedere la restituzione dell'opera. C'è un decreto di confisca mai eseguito

23 mag 2022
featured image
Il Dorifero di Policleto
featured image
Il Dorifero di Policleto

Napoli, 23 maggio 2022 – Una petizione popolare per “convincere” il museo di Minneapolis di restituire all'Italia la statua del Doriforo di Policleto, esposta da oltre 35 anni nel Minnesota. “Chiediamo di restituire all'Italia la statua del Doriforo di Policleto esposta dal 1986 al Minneapolis Institute of Art perché è stata esportata illegalmente dall'Italia”, si legge nella lettera inviata dal Comitato di Castellammare di Stabia alla direttrice dell’istituzione museale, Katie Luber.

È stata esportata illegalmente dopo essere stata scavata clandestinamente e rubata nell'antica Stabiae, oggi Castellammare di Stabia, nel 1976”, ricordano i promotori della petizione, il “Comitato per gli Scavi di Stabia fondato nel 1950”. Nella lettera si ricorda, inoltre, che “la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata ha chiesto all'autorità giudiziaria Usa di dare seguito al decreto di confisca emesso da un Tribunale italiano”. A Napoli è esposta una copia della statua, l'originale risale tra la fine del II e l'inizio del I secolo a.C.. 

Siamo certi – conclude la lettera, scritta in toni aulico e cortese – della sua collaborazione. Sarebbe bello che lei stessa, signora Direttrice, volesse venire in Italia per accompagnare la statua, che attende di essere esposta nella sua legittima casa, ovvero il Museo archeologico di Stabia ‘Libero D'Orsi’ a Castellammare di Stabia”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?