quotidiano nazionale
19 gen 2022

Covid, aumentano i parti di donne positive. Il ginecologo: "Molte non sono vaccinate"

Il presidente della Società italiana di ginecologia, Nicola Colacurci, avverte: "Se in autunno vedevo in pronto soccorso l'1% di donne incinte positive oggi siamo oltre il 10%. Spingere sulle terze dosi per le future mamme"

19 gen 2022
featured image
Donna in gravidanza
featured image
Donna in gravidanza

Napoli, 19 gennaio 2022 - Aumentano i parti di positive, molte neo-mamme non sono vaccinate. Serve spingere sulla campagna vaccinale e sulla diffusione delle terze dosi per le future mamme, perché ad oggi si parla troppo poco del tema. A dirlo è Nicola Colacurci, docente di ginecologia dell'Università degli Studi della Campania, neo presidente della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo), che aggrega tutte le società medico-scientifiche di area ginecologica.

Approfondisci:

Covid Campania 19 gennaio, il bollettino di oggi. Lieve flessione: incidenza al 16.45%

"È fortemente aumentato, in queste settimane, il numero di donne positive al Covid al momento del parto rispetto a novembre scorso. Se prima si trattava di un evento raro, ora, nel mio ospedale, arrivano anche 1 o 2 partorienti positive al giorno su 20. E nella maggioranza dei casi non sono vaccinate o non hanno fatto la terza dose".

Una crescita che preoccupa, soprattutto dopo le morti di bambnini prematuri dei mesi corsi. "Se in autunno vedevo in pronto soccorso l'1% di donne incinte positive oggi siamo oltre il 10%. È più che mai necessario spingere sulla vaccinazione".

Approfondisci:

Covid Napoli, aumentano i parti prematuri: con il virus rischio più alto del 60%

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?