Centro vaccini Napoli
Centro vaccini Napoli

Napoli, 3 maggio 2021 – Problemi e disservizi nella somministrazione dei vaccini a Napoli. Oggi, al centro vaccinale della Mostra d'Oltremare, si sono registrate lunghe code e attese fino a tre ore a causa della fine delle scorte di vaccino Pfizer. Secondo quanto riferito dall’Asl Napoli 1, ci sarebbe infatti stato un aumento molto sostanzioso di incompatibilità dei convocati con il vaccino AstraZeneca. I medici del centro vaccinale di Fuorigrotta hanno quindi dovuto ricorrere a un maggior numero di dosi Pfizer, che nel corso della giornata sono esaurite.

La richiesta d’aiuto

A quel punto l'Asl Napoli 1 ha trovato un sostegno nell'Asl di Salerno che ha garantito la fornitura di Pfizer, ma quando gli addetti sono andati a prendere il vaccino, le dosi erano ancora congelate, e ci hanno impiegato oltre un'ora e mezzo per scongelarsi e poter essere somministrate.

Cittadini disobbedienti

A questa difficoltà si è aggiunta anche la massiccia trasgressione di alcuni convocati che si sono recati all'hub vaccinale in orari diversi rispetto a quanto indicato, creando ulteriori problemi nell'organizzazione della giornata. Domani, in attesa della consegna di altre dosi di vaccino Pfizer prevista per mercoledì, l'Asl Napoli 1 somministrerà i vaccini Moderna ai 4.000 convocati dai 50 ai 59 anni attesi all'hub di Capodichino.