31 mag 2021

Covid Napoli, controlli dei carabinieri: 91 persone fermate

Passata al setaccio l'area vesuviana: 91 persone controllate e 49 i veicoli ispezionati. Un arresto e 11 sanzioni

Un giovane di 19 anni � morto dopo essere stato accoltellato nella tarda serata di ieri al corso Umberto I, in pieno centro a Casalnuovo, in provincia di Napoli. Il giovane - secondo la ricostruzione dei Carabinieri . si trovava con un amico di 18 anni: i due sono stati avvicinati da tre persone che li avrebbero aggrediti, 4 Novembre 2020.   ANSA/CESARE ABBATE
Controlli dei Carabinieri a Napoli

Napoli, 31 maggio 2021 - Continuano i controlli nel Napoletano al fine di evitare il diffondersi della pandemia da Covid-19. Durante lo scorso fine settimana, i carabinieri hanno effettuato diverse operazioni sul territorio, in particolare nell'area vesuviana, intervenendo in alcuni casi con sanzioni e provvedimenti. In particolare, gli agenti hanno effettuato un arresto, sanzionato un bar per aver violato i divieti anti-Covid, e multato altre undici persone

Controlli capillari

In tutto sono state 91 le persone controllate e 49 i veicoli ispezionati: sette le sanzioni al codice della strada notificate, con un veicolo sequestrato. A Boscoreale, invece, è stato arrestato un uomo di 30 anni, in esecuzione di un'ordinanza emessa dal tribunale di sorveglianza di Napoli. Quattro invece le persone sanzionate per violazioni alle normative anti-Covid. Infine, un bar di Poggiomarino, già temporaneamente sospeso qualche giorno fa proprio per violazioni alle leggi anti-contagio, è stato nuovamente sanzionato perché trovato ancora aperto nonostante la chiusura imposta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?