22 gen 2022

Covid Campania 22 gennaio, il bollettino di oggi. Incidenza in rialzo al 15,34%

Sono 14.416 i nuovi casi, mentre i decessi sono 22. I ricoveri continuano ad aumentare, oggi ci sono 1.348 pazienti in area medica e 101 in terapia intensiva

Napoli, 22 gennaio 2022 – Leggero rialzo dell’incidenza dei contagi in Campania, che in un solo giorno passa dal 15,05% di ieri al 15,34% di oggi. Nelle ultime 24 ore, sono stati intercettati altri 14.416 nuovi casi, a fronte di 93.955 test esaminati. Sul totale di oggi, 9.765 persone sono risultate positive all'antigenico e 4.651 al molecolare.

Un lieve rialzo, quindi, dopo il calo di contagi di ieri, sceso sotto la soglia dei 14mila casi. Non calano le vittime: sono 22 i decessi registrati dall’ultimo bollettino regionale, di cui 14 avvenuti nelle ultime 48 ore e 8 in precedenza, ma registrati ieri. Migliora, invece la situazione in Italia: ecco cosa sta succedendo oggi nelle altre regioni. 

Covid Campania, i dati del 22 gennaio 2022
Covid Campania, i dati del 22 gennaio 2022

In salita la pressione sugli ospedali

Negli ospedali continuano a salire i ricoveri. Nei reparti di terapia intensiva i posti letto occupati sono 101 (+1 rispetto a ieri), mentre in area medica i degenti sono 1.348 (+9 rispetto a ieri). L’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli sta sperimentando i reparti multidisciplinari per asintomatici affetti da diverse patologie. È stato infatti creato un apposito Covid Hospital da 55 posti per degenze miste di chirurgia, cardiologia, ortopedia, ostetricia ed emodinamica. Un paziente su tre scopre di essere positivo al Covid solo attraverso il test di pre-ricovero.

Vaccini: via libera senza prenotazione

"L'adesione alla campagna vaccinale che registriamo nelle ultime settimane, non solo nella fascia 5-11 anni, che resta una priorità, ci dice che molti cittadini hanno compreso l'importanza di immunizzarsi. Noi andiamo avanti come sempre, con l'intento di contribuire in modo decisivo consentendo a tutti di accedere ai nostri hub senza alcuna prenotazione". Lo dichiara il direttore generale dell'Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva, presentando l'aggiornamento del calendario della rete di centri e punti vaccinali nella città di Napoli e sull'isola di Capri per la settimana dal 24 al 30 gennaio.

"Molti genitori che prima guardavano con diffidenza alla vaccinazione dei propri figli – aggiunge Verdoliva – ora vengono con serenità. Ormai abbiamo una richiesta di vaccinazione sostenuta anche nella fascia 5-11 ed auspichiamo che sia sempre più massiva. Sin dall'avvio della campagna vaccinale, abbiamo fatto tutto il possibile per rispondere alle richieste del territorio. Spero che i cittadini lo comprendano e ci aiutino con comportamenti responsabili e un po' di pazienza se dovesse verificarsi qualche attesa".

L'Asl Napoli 1 Centro rinnova anche l'invito "a non recarsi solo presso i grandi hub vaccinali, perché l'offerta garantita ai cittadini è strutturata attraverso vari centri, in questo modo ciascuno potrà scegliere il luogo più vicino e comodo. Si può ricevere il vaccino presso i distretti sanitari di base, la rete delle farmacie e dai medici di medicina generale, nonché presso i pediatri di libera
scelta".

No green pass: nuova protesta

Erano poco più di una trentina i manifestanti del coordinamento di Napoli del movimento “No Green Pass” che si sono ritrovato oggi in piazza Dante, a Napoli, per dire no ad alcune misure decise dal Governo. I manifestanti hanno anche affisso anche alcuni striscioni e manifesti.

La situazione nelle province

Il maggior numero dei contagi continuano ad essere nell’area della Città metropolitana di Napoli, con 8.870 nuovi positivi che portano a 551.999 il totale dei casi che si sono verificati negli ultimi due anni. La seconda città, per numero di contagi, oggi è Salerno con 2.534 persone contagiate nelle ultime ore, che portano il conteggio totale dei casi riscontrati finora in tutta la provincia a 148.878 unità.

A Caserta ci sono altri 1.896 casi e un bilancio dei contagiati dal virus di 137.215 persone, dal febbraio 2020 ad oggi. Subito dopo, nella lista dei contagi registrati oggi per provincia, compare Avellino con 562 nuovi contagi e un conto complessivo dei malati e dei guariti di 43.272 persone contagiate in due anni. Benevento ha invece registrato 454 nuovi positivi, per un totale di 28.782 casi in tutto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?