vaccini covid
vaccini covid

Napoli, 1 luglio 2021 – Sono 107 i nuovi contagi in Campania nelle ultime 24 ore, un bilancio in discesa rispetto ai 120 casi registrati ieri. L'incidenza dei nuovi positivi è stato calcolata su un totale di 7.304 tamponi molecolari e 5.565 antigenici.

I deceduti sono 7, uno nelle ultime 48 ore e 6 in precedenza, ma registrati ieri. Dei 656 posti letto di terapia intensiva disponibili negli ospedali campani, sono 19 quelli occupati 19. E su 3.160 posti letto di degenza nei reparti, compresi quelli da privati, ne risultano occupati 217.

Vaccini: superata la soglia di 5 milioni di somministrazioni

Alle ore 17 di oggi, il dato è di 5.026.222 somministrazioni effettuate in tutta la Regione. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 3.330.768 cittadini campani e di questi 1.695.454 hanno ricevuto la seconda dose.

De Luca: “Si è rotto il rapporto di fiducia tra cittadini e Stato”

Il governatore campano, Vincenzo De Luca, ha espresso "forte preoccupazione per la città di Napoli, dove registriamo una grande resistenza a vaccinarsi”. Ma non solo. “Quando la popolazione era disposta a vaccinarsi non avevamo le dosi - continua - poi c'è stato il disastro comunicativo fatto dal Governo, dal Ministero della Salute e dal Commissariato, perché su Astrazeneca hanno dato dieci comunicazioni diverse. Quando si è rotto il rapporto di fiducia tra cittadini e Stato è evidente che la gente non ha più disponibilità a vaccinarsi”.

Secondo De Luca, “oggi siamo in una situazione grave che viene ancora minimizzata, anche dal commissario. Ad esempio viene detto che ci sarà il 5% in meno vaccinazioni, invece a luglio arriva
il 40% in meno di dosi. Quindi le Regioni oggi non sono in grado di fare nuove vaccinazioni ma devono limitarsi a fare la seconda dose per chi ha fatto la prima".