Un laboratorio di analisi molecolare
Un laboratorio di analisi molecolare

Napoli, 13 giugno 2021 - Sono tutti incoraggianti gli indicatori diffusi dall’Unità di crisi della Campania sulla situazione della pandemia di Covid-19 nella Regione. Sebbene l’appiattimento della curva dei contagi sia stato più lento rispetto ad altre zone d’Italia, anche in Campania è ormai costante il calo del tasso di positività e di quello di incidenza, oltre ai numeri legati ai ricoveri in ospedale.

I dati del bollettino del 13 giugno

I nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 147, ovvero 40 in meno rispetto a quelli del 12 giugno, anche se i tamponi processati sono stati circa settemila: ben duemila in meno in confronto a quelli di ieri, a causa del calo "fisiologico” legato ai weekend. Tuttavia la flessione dei nuovi casi rapportata al numero dei tamponi è stata sufficiente a determinare l’abbassamento del tasso di positività, arrivato a toccare il 2,07%, quasi mezzo punto in meno in un giorno.

Tre persone hanno perso la vita a causa del Covid-19: due nelle ultime 24 ore e una nei giorni precedenti. È il dato migliore degli ultimi bollettini: ieri e due giorni fa, infatti, i decessi comunicati erano stati per due volte consecutive otto e il 10 giugno addirittura ventisette. Le persone guarite sono state 451.

Bene, come del resto avviene ormai da alcune settimane, anche i dati sui posti letto occupati negli ospedali: diminuiscono i pazienti ricoverati in terapia intensiva (oggi sono 29, ieri erano 31) e nei reparti ordinari (attualmente sono 410, con un calo di 30 unità rispetto al 12 giugno).

Vaccini: superatie le 4milioni di somministrazioni

In Campania sono stati superati i 4 milioni di vaccini inoculati. In totale sono 4.075.956 le somministrazioni di siero anti Covid-19, fino alle ore 17.00 di oggi. A comunicarlo l'Unità di crisi regionale. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 2.953.176 cittadini, di questi 1.122.780 hanno ricevuto la seconda dose.